macOS Sierra Beta per ora compatibile con il PCT

macOS Sierra Beta per ora compatibile con il PCT

Ho installato il nuovo sistema operativo di Apple, macOS 10.12 Sierra. Ho fatto i primi test e scaricato un sacco di applicazioni, tra cui quelle legate al PCT (Firefox e Dike con i relativi drivers per i dispositivi di firma digitale ed SLpct).

Punti d'accesso

Come potete vedere dalla schermata che allego qui sotto non sono stati grossi cambiamenti nel sistema operativo per quanto riguarda dispositivi di firma digitale e quindi i vecchi driver funziona ancora.
Infatti sono riuscito a fare il log-in sia su pst.giustizia.it sia con easypda.it e Quadra.
Ho fatto i miei test una business-key infocert e Dike 6.4.
Nei prossimi giorni conto di provare anche con una Arubakey.

SLpct

Installato senza problemi.
Mi ha richiesto come al solito di scaricare la versione di Java legacy di Apple (necessaria per far funzionare l'app anche sui vecchi sistemi).

Al primo avvio tutto ha funzionato bene ma uscendo per errore ho avuto qualche problema (macOS Sierra alla riapertura di SLpct mi diceva che l'app era danneggiata).
Dopo qualche tentativo senza esiti ho riavviato e tutto è funzionato perfettamente e sono riuscito a firmare senza problemi (come si vede dall'immagine sottostante).
Non ho fatto ancora un test reale di deposito solo perchè non ho nulla da depositare, conto però alla prima occasione di provare il tutto.

Avvertenze sull'installazione della Beta

Segnalo per i temerari che volessero testare a loro volta la beta di non farlo su una macchina "operativa" ovvero su cui lavorate quotidianamente.
Le versioni Beta non sono sempre compatibili con i software che utilizzate quotidianamente (io li sto testando apposta per vedere se ci sono problemi) e possono arrecare perdite di dati preziosi.
Io, come ormai è mia abitudine, installo una versione della nuova beta su una partizione di un disco FireWare avviabile che collego ai miei Mac. Quindi il sistema è indipendente da quelli "operativi" che uso tutti i giorni. Non mi permette di fare dei test intensivi, ogni volta che voglio usare la beta devo riavviare ed avere l'HD collegato al Mac, ma garantisce la tranquillità.

in conclusione

Ho avuto la possibiltià di utilizzare il sistema per poche ore, allo stato, ma non ho avuto grossi problemi e la maggior parte delle app pare funzionare bene. Nei prossimi giorni conto di scrivere un veloce articolo sulle prime impressioni di utilizzo.

P.S. Questo articolo, ovviamente, è scritto interamente in macOS Sierra.

Webinar di test del 14 luglio 2016

Vi aggiorno brevemente sugli sviluppi del mio più recente hobby.

A fine maggio vi avevo chiesto di partecipare come cavie e ringrazio tutti quelli che si sono già iscritti.

Sono passati 15 giorni e i primi esperimenti caserecci sono stati ultimati con successo.

Ho scelto come piattaforma "ufficiale" YouTube Live e sto decidendo quale software usare per lo streaming (per chi fosse interessato all'argomento i software sono Wirecast – a pagamento ed a livello professionale – o Open Broudcaster Software, gratuito ed opensource ma ancora acerbo).

I test sono stati molto incoraggianti. In particolare, grazie alla qualità HD dei video, posso far vedere sia le più tradizionali slides sia i singoli programmi di cui voglio parlare. Inoltre potrò mostrarvi come lavorare su macOS e su iOS (iPhone ed iPad).

Ho deciso di fissare la prima data del test operativo gratuito:

giovedì 14 luglio alle ore 14:30.

Potete iscrivervi inserendo la vostra email nel modulo a fondo pagina (chi si è già iscritto per i test non deve rifare l'iscrizione).

Anche se non riusciste a partecipare in diretta ci sarà la possibilità per tutti gli iscritti di accedere alla registrazione del Webinar per i 7 giorni seguenti.
Insomma non avete scuse per non partecipare e dirmi cosa ne pensate!

In base poi alle vostre opinioni deciderò se rendere "ufficiale" questa nuova modalità di comunicazione che ha notevoli potenzialità.

Mentre scrivo mancano ancora 30 giorni e nei prossimi 15 ho deciso di farvi scegliere l'argomento.

Quali argomenti ti interessano?
Indica uno o più argomenti di tuo interesse per il Webinar del 15 luglio 2016

Grazie in anticipo per l'aiuto ed il tempo che mi vorrete dedicare.