F.lux e iOS 9.3

F.lux e iOS 9.3

Una delle applicazioni che installo su qualsiasi nuovo Mac è f.lux.
f.lux fa una cosa semplicissima e molto bene: adatta il display del vostro computer all'ora del giorno riducendo, in particolare nelle ore notturne, le tonalità del blu. Segue in estrema sintesi il ciclo della giornata ed adatta il vostro schermo all'ambiente che vi circonda.
Perchè fare tutto ciò?
Ci sono studi che affermano come stare, soprattutto di notte, davanti a schermi con predominanza di colori blu danneggi il ciclo del sonno (potete approfondire se vi interessa qui).
Io personalmente trovo molto piacevole le tinte calde che si attivano attraverso f.lux sotto sera; particolarmente se sto scrivendo al computer.
Fate una prova e poi ditemi anche voi!

 Finestra delle opzioni di f.lux con indicazione del grado di "calore" dello schermo

Finestra delle opzioni di f.lux con indicazione del grado di "calore" dello schermo

Apple introduce nella versione beta di iOS 9.3 il Night Shift

Non starò a raccontarvi le vicende di f.lux per iOS, basti qui dire che per svariati anni gli sviluppatori di f.lux hanno provato a creare un app per iOS senza successo a causa delle limitazioni di Apple che non permette di modificare la colorazione dello schermo.
Con la recente beta di iOS 9.3 Apple ci ha stupiti e tra le nuove funzioni che sta testando c'è appunto la Night Shift. Questa funzione permetterà di anche su iOS e iPad di avere una sorta di f.lux.
Non sto partecipando alla beta, quindi non ho notizie di prima mano, ma i commenti che ho letto sul web sono positivi.

 Schermata della pagine di Preview di iOS 9.3

Schermata della pagine di Preview di iOS 9.3